Il seitai

keine Kommentare

Inoltre ogni individuo ha il suo modo particolare di esteriorizzare i movimenti "katsugen-undo"

Qualunque manifestazione umana implica movimenti:


camminare, sedersi, mantenersi apparentemente immobili, pensare, parlare, essere
contenti, soffrire per dei problemi, dormire.


Inoltre ogni individuo ha il suo modo particolare di esteriorizzare i movimenti,
tanto per agire e tendersi come per riposarsi.


Ci sono tensioni che non si rilassano nè con il riposo nè con il sonno, nè con esercizi di
rilassamento; vanno accumulandosi fino ad arrivare a costituire ciò che denominiamo
come tensione parziale eccessiva, la fondamentale causa interna della perdita della nostra
salute.


Recuperare la flessibilità naturale del nostro interiore, è imprescindibile dal risolvere
l'accumulazione di questa tensione parziale eccessiva.
Però è cosa tanto o più importante l'osservare e il comprendere il proprio movimento
spontaneo, che nasce dalla manifestazione spontanea dell'essere umano, istintiva o
vitale. Una manifestazione che è, allo stesso tempo, psichica e organica, cosciente e non
cosciente.


È precisamente osservando questo complesso fenomeno che Haruchika Noguchi fondò
una cultura della vita e della salute che chiamò SEITAI


SEITAI ci offre:
pratiche semplici come katsugen undo e yuki,
nuovi orizzonti sulla vita biologica e psichica a partire dal movimento,
che rispondono alla necessità e possibilità di:
risolvere la tensione parziale eccessiva "Taiheki"
osservare l'io spontaneo (e le sue interazioni con il quotidiano e gli altri),
comprendere e rispettare, nelle sue molteplici sfaccettature, la nostra personale
naturalezza.


Crea, per comprendere meglio il suo linguaggio innovativo, la sigla: Taiheki (cranio, vertebre, pelvi),
la massima associazione di tutte le associazioni cellulari.
È un termine unico che indica la struttura che sostiene la vita dell'organismo, che da
sempre, sia in oriente che in occidente, è stata definita con due termini: testa e tronco,
creando l'idea che sia la prima a reggere il secondo, e rendendo difficile una piena
osservazione e comprensione riguardo a questa realtà naturale: la testa, appartiene alla
struttura reggente dell'organismo.


Seitai è dunque una NUOVA CULTURA,
nata per conoscere, rispettare e coltivare la naturalezza propria dell'essere umano, grazie
alle pratiche di katsugen undo e yuki, e facendo riferimento alle sulla vita biologica e psichica, strutturata sulla base dei 5 movimenti; con la necessità di osservare e occuparsi della Tensione Parziale Eccessiva, il problema effettivo della perdita della vita-salute, originata dalla vitalità stessa stancatasi internamente, dell'SPONTANEO (e le sue interazioni nella convivenza) e della nostra vita personale.

Seitai-Workshops-Katsugen-Undo-Offer

Schreiben einen Kommentar

Was ist der erste Buchstabe des Wortes gogdx ?